Dottorato di ricerca Interuniversitario in Studi Politici – PhD in Political Studies

L’Università degli Studi di Genova ha istituito insieme all’Università degli Studi di Milano (sede amministrativa) e all’Università di  Pavia il corso di dottorato di ricerca interuniversitario in Studi Politici,  Political Studies (POLS). Il corso di dottorato di ricerca in Political Studies rientra nel progetto di istituzione di un network di Università del Nord-Ovest nell’ambito delle scienze sociali e politiche denominato NASP -West “Network for the Advancement of Social and Political Studies in North -West Italy (https://www.nasp.eu)

Il dottorato interateneo in Political Studies (POLS) promuove un programma in cui siano integrati coerentemente gli studi politologici sia di carattere empirico -positivo sia di carattere teorico - normativo. Esso si propone di offrire ai dottorandi, da un lato, una “cassetta degli attrezzi”  metodologica e un bagaglio culturale il più possibile comuni alle diverse aree di studio e ricerca, dall’altro una solida formazione specialistica attraverso la definizione di quattro principali percorsi, che possono, in alcuni casi, anche intrecciarsi tra loro (https://www.studenti.unige.it/bando_XXXIV_Studi_Politici):

a) lo studio delle istituzioni e l’analisi delle politiche pubbliche (Institutions and Public Policy);

b) la filosofia politica, la teoria politica normativa e l’etica applicata (Political theory and Political philosophy);

c) gli studi internazionali (International studies);

d) la comunicazione politica, l’opinione pubblica e il comportamento politico (Political Communication, Public Opinion, and Political Behaviour).

Al fine di promuovere l’internazionalizzazione del corso di dottorato si adotterà la lingua inglese come lingua veicolare per tutti gli insegnamenti impartiti.

L’Università degli Studi di Genova mette a disposizione tre borse finanziate dalla Compagnia di San Paolo.

Sono complessivamente messi a concorso 10 posti, con borsa.

Dottorato di Ricerca in Scienze Sociali

Il Dottorato di Ricerca in Scienze Sociali è stato riconosciuto dall’ANVUR dottorato “innovativo”, unico nell’Ateneo di Genova ad avere ottenuto tale qualificazione nell’ambito degli studi umanistici. Frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Politiche e il Dipartimento di Scienze della Formazione (DISFOR) dell’Università di Genova, con sede amministrativa presso quest’ultimo (http://www.disfor.unige.it/didattica/post-laurea/dottorato), il corso di Dottorato in Scienze Sociali contempla quattro Curricula.

Curriculum in Scienze Politiche

Temi di ricerca:

- Idee politiche, ideologie, fenomeni politici in prospettiva storico-critica.

- Promozione e tutela dei diritti umani in ambito locale, nazionale e internazionale.

- Mutamento sociale e politico all'interno dei contesti democratici e dinamiche di trasformazione delle relazioni politico-culturali ad esso connesse.

Curriculum in Sociologia

Temi di ricerca: 

- Metodologia della ricerca sociale.

- Valutazione delle politiche educative e sociali.

- Sociologia visuale.

- Le diseguaglianze sociali.

- Le politiche sociali.

- La condizione giovanile.

- Le dinamiche del mercato del lavoro.

- Sociologia dell’organizzazione e del lavoro.

- Sociologia della scienza e della tecnologia.

- Sociologia dei processi culturali e della comunicazione.

- Sociologia della devianza.

- Sociologia dell’educazione.

- Sociologia della famiglia.

- Sociologia urbana.

- Studi di genere.

Curriculum in Migrazioni e processi interculturali

Temi di ricerca:

- Processi di integrazione, acculturazione e costruzione identitaria attraverso diversi livelli di analisi (individuale, familiare, gruppale).

- Rapporti ingroup-outgroup nei diversi contesti (educativi, formativi e lavorativi).

- Processi interculturali a seguito dei movimenti migratori sia per i paesi di provenienza sia in quelli di arrivo.

- Sistemi di accoglienza; migrazioni forzate, migrazioni ambientali e trasformazioni a seguito della migrazione sia nei contesti urbani che rurali.

Tali temi di ricerca potranno essere analizzati attraverso modelli e metodologie di diverse discipline nell’ambito delle scienze sociali (antropologia, geografia, pedagogia, psicologia, sociologia, storia).

Curriculum in Psicologia e Scienze cognitive

Temi di ricerca

1. Psicologia generale

Memoria di lavoro: struttura, processi, implicazione nei compiti cognitivi complessi. Le competenze del pensare critico. Espressioni corporee, gestualità e linguaggio. Aspetti impliciti nell'espressione di atteggiamenti e in manifestazioni cliniche. Fondamenti percettivi e attentivi di simboli e concetti astratti. Ergonomia cognitiva: prestazione umana nei sistemi complessi. Competenze non tecniche e simulazione ad alta fedeltà. Interazione uomo-macchina e interaction design.

2. Psicologia dello sviluppo

Linguaggio e funzioni esecutive nello sviluppo tipico e atipico. Inclusione scolastica di alunni con disturbi dello sviluppo. Modelli neopiagetiani dello sviluppo cognitivo. Comprensione e apprendimento della matematica. Processi cognitivi nel disegno infantile.

3. Psicologia sociale e del lavoro

Deumanizzazione e oggettivazione nelle relazioni interpersonali e intergruppo. Pregiudizio, le sue diverse forme e le strategie di riduzione. La salute organizzativa. Pratiche formative, apprendimento e sviluppo professionale.

4. Psicologia dinamica e clinica

Disturbi psicopatologici e della regolazione emotiva negli adulti. Il funzionamento riflessivo degli adolescenti adottati e le sue implicazioni cliniche. Disturbi psicopatologici nella middle childhood nella prospettiva dell’attaccamento e della regolazione emotiva. Fattori di rischio e protezione nella coppia e nella famiglia.

Sono complessivamente messi a concorso 12 posti, di cui 10 con borsa.

Dottorato di Ricerca in Economics and Political Economy

Frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Politiche e il Dipartimento di Economia (DIEC) dell’Università di Genova, presso cui ha sede amministrativa (http://www.economia.unige.it/corsidottorato), il Dottorato di Ricerca in Economics and Political Economy propone ai dottorandi di lavorare sui seguenti temi di ricerca:  

- microeconomia;

- macroeconomia;

- economia applicata;

- political economy;

- econometria;

- statistica;

- storia economica;

- storia del pensiero economico;

- comunicazione finanziaria.

Sono complessivamente messi a concorso 5 posti, di cui 4 con borsa.  

Dottorandi di ricerca presso il Dispo

XXI Ciclo: Elena Dal Santo, Alessandro Dividus, Laura Guarino, Matteo Timo;

XXII Ciclo: Cecilia Bergaglio, Lucia Martines, Anna Reggiardo, Andrea Scolari;

XXXIII Ciclo: Mattia Gambilonghi, Federico Delfino, Roberta Ottonello, Pietro Sanna.